Seleziona una pagina

Evangelicae Historiae Di Geronimo Nadal

La stampa è un’incisione su rame
Misure cm. 14,7 x 17,4 ed è in buone condizioni dal leggero invecchiamento, alcune lievi macchie di foxing. È inscritto in basso a sinistra dell’immagine: “Hieron. Wierix Sculp.”
Questa è una stampa antica che ha più di 400 anni. Non è una ristampa moderna.
TRATTA DA: Evangelicae Historiae Di Geronimo Nadal, incisore Karel Van Mallery, Jerome Wierix ed altri. stampata Anversa: Martin Nuyts II, 1593.
Stampa rifilata al margine superiore dove c’era in alto il titolo.
Hieronymus (anche Jerome) Wierix (1553-1619) era un incisore fiammingo e fratello di Jan Wierix , e membro della famiglia di Wierix di Anversa che realizzò incisioni su noti artisti, tra cui Albrecht Dürer .
Wierix è nato e morto ad Anversa . Secondo il libro di biografie degli artisti di Het Gulden, Cornelis de Bie , lui e i suoi fratelli Jan e Antoine erano tutti incisori. Dopo la morte del padre è stato dato a Jerome Manacker per la formazione sulla pittura. Hieronymus Wierix è noto soprattutto per le sue “stampe religiose molto delicate su scala molto piccola”. Nel 1570, Wierix lavorò al capolavoro di Christoph Plantin, dove era maestro nell’incisione. Aveva solo diciassette anni quando realizzò la sua prima incisione per Plantin. Realizzò circa 120 incisioni per Plantin dal 1569 al 1576. La sua prima incisione come maestro indipendente risale al 1577. Durante il periodo 1577-1580, realizzò molte stampe per Willem van Haecht e suo nipote Godevaard van Haecht. Questi lavori erano principalmente allegorici e politici, dove rifletteva la sua simpatia per coloro che si ribellavano contro gli spagnoli.
I suoi apprendisti erano Abraham van Merlen, Jan Baptist van den Sande il maggiore e Jacob de Weert. Sua figlia Christina sposò l’incisore Jan-Baptist Barbé , che in seguito ebbe l’altra figlia Cecilia (sua cognata) dichiarata pazza per rivendicare la sua eredità, una serie di disegni di Dürer

1593

Jerome Wierix

Buone condizioni